BLOG

quando il Profit incontra il Noprofit

Per cominciare l’anno con delle belle notizie vi raccontiamo l’esperienza che il Laboratorio Laborabilia, della cooperativa Eta Beta, ha fatto con l’azienda Sport Line di Torino che da più di trent’anni si occupa di abbigliamento e calzature sportive.

Sono già due anni che, prima del periodo natalizio, la SportLine ci apre le porte del suo laboratorio permettendoci di conoscere la vita di una realtà profit, le macchine industriali, i macchinari da ricamo e i software per trasformare le idee in comandi da dare ai computer che dirigono le macchine.

Il progetto offre la possibilità non solo di conoscere un’altra realtà del mondo del lavoro, ma di vedere realizzati alcuni manufatti progettati in laboratorio. La sportLine ha messo a disposizione i materiali e la loro strumentazione per creare delle pochette, delle shopper, degli zaini e delle borse del lettore (ideate per chi ama leggere). Tutti i manufatti sono ricamati con dei disegni ideati dalla fantasia di Laborabilia.

Un’esperienza coinvolgente, che piace molto alle persone coinvolte in Laborabilia ed è per questo che vogliamo condividere le nostre emozioni attraverso i messaggi di auguri scritti dai ragazzi.

Inutile dire che l’esperienza piace molto alle persone coinvolte nel laboratorio Laboabila ed è per questo che vogliamo condividere le nostre emozioni attraverso i messaggi di auguri scritti dai ragazzi.

G. D.